La nuova realtà del mercato finanziario italiano

IMPact SIM nasce nel 2018 dall’intuizione di Fausto Artoni, Stefano Mach e Gherardo Spinola, tre professionisti con esperienze d’eccellenza nel mondo dell’asset management, che si sono uniti con l’obiettivo di creare una realtà indipendente capace di costituire un polo d’attrazione del risparmio in Italia.

Attraverso l’esperienza maturata dai suoi fondatori, IMPact vuole consentire ai propri clienti l’accesso sia ad asset class tradizionali che a prodotti finanziari innovativi, con una forte attenzione al rapporto tra costi e qualità dei servizi. L’obiettivo è quello di intercettare le esigenze degli investitori, in un mercato di riferimento in forte evoluzione normativa. IMPact offre servizi di gestione in delega, consulenza d’investimento, gestioni patrimoniali e di collocamento per la clientela istituzionale, family office, corporate e private.

I pilastri del modello di business di IMPact SIM

Eccellenza delle competenze gestionali

Il team gestionale di IMPact, guidato da Gherardo Spinola, si è distinto nel tempo con un solido track record dimostrando competenze gestionali sulle principali asset class, con una particolare expertise su equity nazionale, internazionale e debito corporate hybrid.

Rapporto diretto tra team di gestione e cliente

È spesso difficile per i clienti finali avere un confronto diretto con i gestori dei loro risparmi. Consapevole di questo, IMPact promuove una relazione tra team gestionale e clientela incentrata sulla trasparenza della comunicazione.

Imprenditorialità al servizio della collettività

Oltre a proporre uno stile gestionale allineato alle pratiche più diffuse a livello internazionale nel campo della finanza sostenibile, IMPact si fonda sull’idea che la capacità aziendale di creare valore possa essere messa sistematicamente anche a disposizione della collettività. Per questa ragione, IMPact ha creato un vincolo statutario per cui almeno il 50% degli utili generati devono essere destinati ad iniziative di carattere sociale.

I fondatori

Fausto Artoni

Presidente del CdA e Team di Gestione

Fausto è co-fondatore di IMPact SIM e ricopre il ruolo di Presidente del Consiglio di Amministrazione.

Dal 1998 al 2018 nel Gruppo Azimut ricopre gli incarichi di co-Direttore degli Investimenti e gestore advisor di fondi flessibili e del fondo specializzato sull’equity italiano. Sempre all’interno del Gruppo Azimut è membro del Comitato Investimenti e Consigliere d’Amministrazione di alcune società del Gruppo. Nel 1994 entra nel Gruppo Indosuez – Credit Agricole nella sede di Milano come Equity Fund Manager, dopo aver ricoperto dal 1982, presso diversi istituti finanziari italiani, il ruolo di Italian Equity Sales Associate.

Fausto è laureato in Economia e Commercio.

Dopo 20 anni passati a lavorare insieme come gestori, Stefano, Gherardo ed io ci siamo resi conto che per continuare a migliorarci quotidianamente nel nostro lavoro avevamo bisogno di nuovi stimoli. La nostra scommessa è che i tempi siano maturi per proporre un’impresa capace di offrire una gestione di qualità degli investimenti fondata sull’idea che la creazione di valore possa essere sistematicamente messa anche a servizio della collettività.

Stefano Mach

Amministratore Delegato e Team di Gestione

Stefano è co-fondatore e Chief Executive Officer di IMPact SIM.

Tra il 2008 e il 2018 ricopre il ruolo di Senior Fund Manager nel Gruppo Azimut. Come gestore si occupa dello sviluppo di prodotti altamente innovativi basati su una gestione dinamica multi-asset con una forte attenzione alle strutture opzionali. All’interno del Gruppo Azimut assume anche la carica di membro del Comitato Investimenti e di Consigliere d’Amministrazione di alcune società del Gruppo. Stefano inizia la sua carriera nei mercati finanziari nel 1986, svolgendo per oltre 20 anni l’attività di brokeraggio presso i principali istituti finanziari italiani ed internazionali nelle sedi di Milano.

Stefano è laureato in Economia e Commercio.

Fausto, Gherardo ed io abbiamo maturato insieme nel tempo l’idea di lanciare un progetto imprenditoriale che mirasse a coniugare coerentemente le nostre competenze gestionali, il rapporto diretto tra gestione e clientela e l’ambizione di proporre un nuovo modo di fare impresa nell’ambito del risparmio gestito in Italia. Come a volte capita nella vita, quando l’opportunità si è presentata, abbiamo deciso di coglierla, creando IMPact SIM.

Gherardo Spinola

Chief Investment Officer

Gherardo è co-fondatore e Chief Investment Officer di IMPact SIM. Dal 1993 al 2018 ricopre il ruolo di gestore nel Gruppo Azimut con una specializzazione nell’equity internazionale. In Azimut gestisce dal 1991 il fondo bilanciato e dal 1993 il fondo Trend, primo comparto flessibile lanciato sul mercato italiano. Nel Gruppo Azimut ricopre anche le cariche di Consigliere di Amministrazione e co-Direttore Investimenti.

Dal 1989 al 1993 lavora come gestore per la clientela privata presso Euromobiliare SpA.

Gherardo è laureato in Economia e Commercio.

Ho deciso, insieme a Fausto e Stefano, di creare IMPact SIM guidato dall’idea che, dopo 30 anni passati a cercare di migliorarmi, giorno dopo giorno, come gestore, era arrivato il momento nella mia vita di provare a fare anche l’imprenditore, con l’obiettivo di riuscire a creare un’impresa di gestione capace di essere all’altezza non solo delle esigenze dei clienti, ma anche dei bisogni della collettività.

Gli organi Sociali

Il Consiglio di Amministrazione

  • Fausto Artoni Presidente
  • Stefano Gelatti Mach de Palmstein Amministratore Delegato
  • Gherardo Spinola Amministratore e CIO
  • Massimo Lanza Amministratore Indipendente
  • Paola Mignani Amministratore Indipendente
  • Alberto Bellora Amministratore
  • Alessandro Tonni Amministratore e CFO

Il Collegio Sindacale

  • Marco Moroni Presidente
  • Gianpaolo Carnago Membro effettivo
  • Enrico Tamborini Membro effettivo